UNIKO –TPEP® E Linee guida sul corretto utilizzo del dispositivo

Prima dell’utilizzo di UNIKO-TPEP® E è consigliabile apprendere come effettuare correttamente la respirazione, in quanto l’uso di una tecnica appropriata rende la terapia più efficace. Rimanere seduti in posizione eretta e rilassata senza mettere in tensione le spalle, appoggiare tutta la pianta dei piedi terra in maniera da permettere alle ginocchia di formare un angolo di 90°.

Suggeriamo almeno 2 sedute giornaliere di 30 minuti, aumentare il numero di sedute in caso di necessità come raccomandato dal proprio medico. La somministrazione di farmaci per via aerosolica è consigliata dopo almeno 20 minuti di terapia. Non avendo avuto riscontro è preferibile non assumere broncodialtatori, se prescritti, prima dell’esercizio.

I risultati saranno differenti da paziente a paziente e dipendono dall’elasticità delle vie aeree, pertanto l’effetto sarà evidente prima in soggetti giovani che in pazienti anziani.

  1. Sedersi comodamente in posizione eretta preferibilmente con la schiena appoggiata allo schienale della sedia o posizionando dei cuscini se si effettua l’esercizio a letto
  2. Spalle rilassate, non portare le spalle verso l’alto durante l’esercizio
  3. le ginocchia devono fare un angolo di 90°, i piedi devono appoggiare completamente sul pavimento
  4. La respirazione deve essere lenta e costante, utilizzare il diaframma per effettuare una espirazione profonda. Questa tecnica potrà essere modificata in base alle condizioni del paziente
  5. Utilizzare la pinza stringinaso per evitare perdite
  6. Serrare le labbra attorno al boccaglio per evitare perdite
  7. Inspirare a volume corrente ed espirare cercando di mantenere un espirazione lenta e prolungata Se si sente la necessità di tossire e di rimuovere le secrezioni che hanno raggiunto le alte vie aeree, sospendere il trattamento il tempo necessario ad espettorare e poi riprendere la terapia. Non tutti i pazienti avranno necessità di espettorare durante l’esercizio, la rimozione delle secrezioni potrà avvenire durante le ore successive in base alle condizioni del paziente. Durante l’espirazione cercare di mantenere l’indicatore nella parte centrale (faccina che ride) il più a lungo possibile.